Xavi si confessa: “Nel 2008 sarei potuto andare all’Inter! Restai a Barcellona grazie a Guardiola”

Xavi si confessa: “Nel 2008 sarei potuto andare all’Inter! Restai a Barcellona grazie a Guardiola”

L’ex centrocampista spagnolo è attualmente alla guida dell’Al-Sadd, squadra in cui ha terminato la carriera da giocatore

di Andrea Pennacchi

E’ stato uno tra i centrocampisti più forti e vincenti nella storia del calcio. Una vita passata al Barcellona, dove ha condiviso le gioie e fortune in circa ventiquattro anni di carriera. Xavier Hernández Creus, conosciuto semplicemente come Xavi è stato un perno del club blaugrana e della Nazionale spagnola. Ha affrontato varie volte l’Inter come avversario, in particolare nell’anno magico che porto il Triplete ai nerazzurri. Eppure il destino tra l’attuale tecnico dell’Al-Sadd e la Beneamata poteva incrociarsi ulteriormente. Raggiunto dai microfoni di Dazn, infatti, l’ex calciatore ha confessato di essere stato nella sua carriera vicino alla squadra milanese, ma poi Guardiola bloccò la trattativa sul nascere.

Quetse le parole di Xavi: “Eravamo reduci dall’Europeo vinto con la Spagna e tramite Begiristain venni a sapere che il Barcellona voleva cedermi. Andai a parlare con Guardiola, che allora era il mio allenatore e da lì cambiarono le mie intenzioni: non avevo più in mente né l’Inter, né il Bayern, né nessun’altra squadra. Pep mi confessò che non immaginava la squadra senza di me e quindi mi convinse a rimanere.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Il Barcellona è in difficoltà per l’operazione Lautaro. Pagamento dilazionato? Strada complicata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy