Inter, ansia prestiti: pessimismo su Joao Mario e Perisic, ora Icardi diventa fondamentale

Inter, ansia prestiti: pessimismo su Joao Mario e Perisic, ora Icardi diventa fondamentale

Le dichiarazioni del presidente della Lokomotiv Mosca sono state una doccia gelata in casa nerazzurra

di Simone Frizza, @simon29_

“Sappiamo che presto arriveranno tempi più duri, dovremo stringere la cinghia. Non possiamo dunque permetterci di comprare sia Krykhovyak che Joao Mario insieme”. Sono state queste le dichiarazioni di Anatoly Mescheriakov, presidente della Lokomotiv Mosca, rilasciate negli scorsi giorni. Una vera doccia gelata in casa Inter, che sperava di poter contare sui 18 milioni previsti per il riscatto del centrocampista portoghese. Quei soldi, uniti ai 20 per Ivan Perisic che, al momento, sono altrettanto in dubbio, avrebbero fatto molto comodo alle casse nerazzurre.

38 milioni di euro e due ottime plusvalenze per poter fare mercato, sulle quali invece, ad oggi, Marotta non può contare. È d’obbligo, infatti, mantenere una certa prudenza, visto anche il pessimismo che cresce in casa nerazzurra in merito al futuro del portoghese e del croato. Ora diventa quindi fondamentale il destino di Mauro Icardi: come scrive La Gazzetta dello Sport il Paris Saint-Germain sembra intenzionato a riscattarlo, ma chiedendo un piccolo sconto. Sarà quindi fondamentale cercare di portare la nave in porto per potersi assicurare soldi freschi.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Marotta scatenato, al lavoro su sei acquisti! Seguito anche Hakimi, Werner convince tutti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy