Gelo Conte-Eriksen, nuovamente crollata la fiducia nel danese. In atto riflessioni sul futuro

Gelo Conte-Eriksen, nuovamente crollata la fiducia nel danese. In atto riflessioni sul futuro

Il centrocampista danese non ha convinto il tecnico salentino

di Raffaele Digirolamo, @RaffaDigi97

Dopo alcune prove incolori nel corso delle ultime giornate, anche Christian Eriksen è finito sul banco degli imputati. Stando a quanto riportato sul Corriere dello Sport, il danese sta benissimo dal punto di vista fisico ma secondo Antonio Conte dal punto di vista dell’intensità non ha ancora reso al massimo. Di fatto la situazione attuale è quella precedente al lockdown, quando il danese partiva dalla panchina per poi entrare nella seconda parte di gare.

Secondo il quotidiano, il calciatore dovrebbe partire dal primo minuto nella prossima gara di campionato con il Torino, ma solamente perché non è possibile chiedere a Borja Valero di disputare la terza gara dal primo minuto. In ogni caso la fiducia di Conte del danese è nuovamente precipitata, e lo dimostra il fatto che il tecnico salentino abbia scelto di convocare all’ultimo minuto Matias Vecino, nonostante le precarie condizioni dell’uruguagio.

Dopo un paio di esibizioni positive, nel quale Conte ha provato ad inserirlo come trequartista, la luce si è nuovamente spenta. Per questo al momento sono in atto diverse riflessioni sul futuro.

>>>Iscriviti al canale Youtube! Parla con noi ogni giorno in Diretta alle 19<<<

LIVE Calciomercato Inter – Lautaro, cessione ad un passo? Riflessioni su Conte, Allegri il piano B. Marotta punta Zaniolo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy