GdS – Inter-Barella, si riduce la distanza con il Cagliari: ecco cosa manca per la chiusura

GdS – Inter-Barella, si riduce la distanza con il Cagliari: ecco cosa manca per la chiusura

Il club rossoblù si è dimostrato meno rigido dei giorni scorsi

di Antonio Siragusano

Se il mercato dell’Inter era partito con tre ottimi acquisti nel giro di pochissimi giorni, si avvisano i tifosi che entro poco tempo arriverà un altro colpaccio a centrocampo. Inseguito da numerosi club, sia in Italia che in Europa, Nicolò Barella rappresenta il futuro non solo della Nazionale Italiana, ma a questo punto anche della sua prossima meta nerazzurra. L’ultima offerta formulata dal club interista in tal senso, si è avvicinata alla richiesta ferrea del presidente Giulini che, una volta risolti gli ultimi dettagli specialmente legati ai bonus, darà finalmente il via libera per la definizione del trasferimento.

Nonostante la presenza di ieri del noto agente Alessandro Beltrami presso la sede dell’Inter fosse legata più all’uscita di Nainggolan che all’entrata di Barella, è evidente che l’ultima offerta interista si sia avvicinata moltissimo alle pretese del Cagliari. Si tratta di un prestito molto oneroso di 10-12 milioni, con un riscatto tra un anno che garantisca una cifra complessiva di 40 – quindi fissato sui 28-30 – e bonus non scontati per altri 5 milioni. Come riferito questa mattina da La Gazzetta dello Sport, si dovrà lavorare su quella mini-forbice, e appunto sui risultati a cui sono legati ai bonus. L’impressione è che una volta rotto il ghiaccio, si tratti solo di trasformarlo in cubetti per i calici di un brindisi atteso e ora molto più vicino.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

Sky – Icardi e Nainggolan esclusi dalla seduta tattica: l’addio è alle porte

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy