Mercato – Di Marzio: “L’Inter cercherà molti parametri zero, ma non credo riusciranno a liberare Martial. Massima attenzione alla pista Rabiot”

Mercato – Di Marzio: “L’Inter cercherà molti parametri zero, ma non credo riusciranno a liberare Martial. Massima attenzione alla pista Rabiot”

Il giornalista esperto di mercato, ha fatto il punto sulle future trattative che potrebbero coinvolgere i nerazzurri

di Alexander Ginestous, @AGinestous

Il calciomercato, lo sappiamo, non dorme mai. I dirigenti nerazzurri sono perennemente al lavoro per garantire i rinforzi giusti a Spalletti nella sessione invernale e per allacciare i contatti per trattative che si materializzeranno durante la prossima estate.

Negli studi di Sky Sport 24, l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda i prossimi colpi di mercato: “Parto col dire che dubito che Martial potrà partire a zero, perché credo che lo United riuscirà ad esercitare l’opzione di riscatto sul suo contratto. All’Inter piacciono molto sia  Alderweireld che costa 30 milioni, e Vertonghen del Tottenham, penso che probabilmente si muoverà qualcosa. Ai nerazzurri piace molto anche Herrera, situazione da monitorare attentamente. Inoltre sarà da tenere d’occhio l’operazione Rabiot che nel caso non dovesse rinnovare, i nerazzurri si troverebbero in pole e potrebbero provarci in maniera davvero concreta. L’Inter farà di sicuro un difensore perché Ranocchia è in uscita, anche se predilige la voglia di fare almeno un paio di parametri zero”. 

A tutto ciò vanno aggiunte anche le voci per un possibile dopo Handanovic. E chissà che dietro tutto ciò non ci sia già la mano di Marotta pronto ad affondare i primi colpi per le prossime sessioni.

LEGGI ANCHE – LE PAROLE DI MAURO ICARDI DAL RITIRO DELLA NAZIONALE ARGENTINA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale:iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – Calciomarket, svolta Inter con l’arrivo di Beppe Marotta

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy