Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

mondo calcio

Come scaricare e usare AllertaLom, la nuova app contro il Coronavirus lanciata da Regione Lombardia

La nuova applicazione AllertaLom, lanciata da Regione Lombardia, sarà utile per provare a contenere i prossimi contagi da Covid-19

Redazione Passione Inter

"In queste ore Regione Lombardia ha rilanciato una nuova app 'contro' il Coronavirus, chiamata AllertaLom. L'applicazione, in realtà, era già presente sul mercato, ed era utilizzata per le allerte della Protezione Civile. Al suo interno, infatti, si possono trovare anche informazioni relative ai rischi valanghe, incendi boschivi, idrogeologici etc, ai quali ora si aggiunge anche quello legato al Coronavirus. Per coloro che già la possedevano, a questo proposito, è necessario effettuare un aggiornamento per poter implementare le nuove funzioni relative al Covid-19. Ecco come utilizzare AllertaLom.

Come scaricare AllertaLom

"Per scaricare AllertaLom - operazione possibile su qualsiasi telefono cellulare - è necessario cercarla sullo store del proprio dispositivo (Play Store per Android, Apple Store per iPhone) per poi effettuare il download, completamente gratuito. Come confermato dalle autorità, è fondamentale non disinstallare l'applicazione al fine di non cancellare i propri dati, utili alla Regione ed alla ricerca per superare l'emergenza Coronavirus.

Come usare AllertLom

"Una volta scaricata ed aperta AllertaLom, vi si presenterà la seguente schermata:

"Le notifiche sono gestibili a vostro piacimento. In questo caso, però, viene consigliato di mantenere la spunta verde su quella relativa al Coronavirus, che appare in alto, così da ricevere informazioni e comunicazioni importanti direttamente sul proprio smartphone. Una volta salvato, vi appariranno invece due schermate informative, nelle quali saranno spiegati nel dettaglio l'utilità dell'app e del successivo questionario che si potrà compilare. Eccole qui di seguito.

AllertaLom, il questionario da compilare

"Una volta selezionato "Partecipo", infine, vi apparirà il famoso questionario da compilare. Quest'ultimo, come specificato dalle autorità, è completamente anonimo, non rintracciabile ed in alcun modo associabile alla vostra identità. È necessario però, per una corretta valutazione dei dati da parte della Regione, compilarlo nella maniera più sincera ed aggiornata possibile. Sarà inoltre possibile modificare le proprie informazioni in seguito, qualora dovessero variare, ma non più di una volta al giorno. Attraverso la valutazione e l'analisi dei dati che ogni cittadino fornirà, Regione Lombardia e la Protezione Civile potranno alimentare una 'mappa del rischio contagio' aggiornata continuamente, così da affrontare e cercare di superare con un'arma in più questa terribile emergenza sanitaria.