mondo calcio

Gravina rivela: “Sto lavorando ad un campionato diviso in tre fasi, con una final eight per assegnare il titolo”

Il numero della federcalcio ha parlato di diversi argomenti

Roberto Gentili

Gabriele Gravina ha rilasciato un'intervista al Corriere dello Sport. Il numero uno della federcalcio ha parlato delle ipotesi final eight applicabile anche al campionato, che potrebbe essere protagonista di una novità. Gravina si è poi soffermato sui settore giovanili, stadi di proprietà, presidenti stranieri e calcio femminile. Di seguito le sue parole.

Sull'ipotesi final eight e la possibile novità:  "Sto lavorando a un campionato diviso in tre fasi, con una final eight per assegnare il titolo"

Sui settori giovanili: "Sono gli asset del rilancio, senza i quali siamo condannati al fallimento".

Sulla difficoltà di costruire stadi di proprietà (dove qualcosa si muove): "È la questione da affrontare con tutte le energie possibili".

Sul calcio femminile: "Non è stata una fiammata modaiola, tutt'altro. Si va avanti, anche se con meno visibilità, perché non si giocano i Mondiali tutti i giorni Abbiamo incrementato il tesseramento, stiamo facendo investimenti importanti. Mentre parliamo sono in viaggio per Coverciano, proprio per passare una giornata con le Azzurre".