Sky – Summit Ausilio-Beltrami nella sede dell’Inter: si è parlato anche di Nainggolan. La posizione del club

Sky – Summit Ausilio-Beltrami nella sede dell’Inter: si è parlato anche di Nainggolan. La posizione del club

Il giocatore dovrà sottostare ai diktat di Conte

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

E’ la notizia – probabilmente – di giornata, in casa Inter. E’ quella che ha avuto compimento proprio in casa Inter, oggi, tra Alessandro Beltrami e la dirigenza nerazzurra. Sul piatto il nome forte è Barella: calciatore assistito dall’agente in questione, che ha ribadito il gradimento del trequartista alla causa nerazzurra e che ha dato una certa accelerata alla trattativa per portare Barella a vestire la maglia dell’Inter. Come rivela Sky Sport, inoltre, con Beltrami si è anche accennato – in tono minore – di quello che sarà il futuro di Radja Nainggolan, altro giocatore notoriamente della scuderia dell’agente.

Il sunto della situazione relativa al Ninja lo faceva già qualche quotidiano in edicola stamane: l’Inter non ha una posizione dogmatica su di lui – ossia se cederlo o tenerlo – anche perché dovrà pendere anzitutto dal parere di Antonio Conte che vorrà allenarlo prima di decidere. E vorrà soprattutto devozione alla causa, abnegazione, zero eccessi. Delle condizioni che Nainggolan dovrà accettare per rimanere, anche se le offerte non ci sono, nemmeno quelle cinesi. Ecco dunque che l’incontro di oggi tra Ausilio e Beltrami è servito anche per fissare questi paletti: prendere o lasciare. Palla al Ninja.

Ag. Bergwijn: “Futuro all’Inter? Lo spero. Non ci sono nuovi programmi ma c’è tempo…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy