Inter, l’infortunio di D’Ambrosio apre le porte a Bastoni: in campo contro il Sassuolo?

Inter, l’infortunio di D’Ambrosio apre le porte a Bastoni: in campo contro il Sassuolo?

Il difensore centrale è rientrato dagli impegni con l’Italia U21

di Antonio Siragusano

Chiaro che l’assenza di un jolly come Danilo D’Ambrosio divenuto importantissimo agli occhi di Antonio Conte rappresenti una perdita di non poco conto, specialmente se consideriamo i tantissimi impegni che la formazione nerazzurra dovrà affrontare nelle prossime settimane. L’ex Torino, infatti, potrà tornare ad allenarsi solamente tra 12 giorni a causa della frattura della falange prossimale del quarto dito del piede destro rimediata nel match dell’Italia contro la Grecia.

Se per quanto riguarda il ruolo di esterno destro a far rifiatare Candreva tra una partita ed un’altra potrebbe essere finalmente Valentino Lazaro, anche per quanto riguarda il terzo di difesa Conte ha già le idee chiarissime su cosa fare. Fortunatamente, infatti, la scorsa estate aveva imposto alla società di trattenere Alessandro Bastoni, giovane che sin dal primo giorno lo aveva colpito per la grandissima personalità nonostante la tenera età.

L’ex Parma e Atalanta ha già esordito dal primo minuto in contro la Sampdoria a Marassi in questa stagione, nel match tra l’altro vinto dai nerazzurri per 1-3 nonostante l’inferiorità numerica. Dopo aver assolutamente convinto nel trio difensivo nel match contro i blucerchiati, il classe 1999 era stato poi mandato in campo nel corso del secondo del derby d’Italia dello scorso turno contro la Juventus per sopperire al piccolo fastidio muscolare di Diego Godin. Proprio l’uruguagio, che nella notte ha disputato una partita con la propria Nazionale, difficilmente potrà essere arruolabile per la sfida di domenica alle 12.30 contro il Sassuolo.

Proprio per questo motivo potrebbe nuovamente scattare l’ora di Alessandro Bastoni, dal momento che l’ingresso in campo contro i bianconeri lo ha consacrato come prima alternativa ai tre titolarissimi. Del resto, è l’unico difensore con piede mancino in rosa e calcia discretamente bene. Una caratteristica che agli occhi di Conte non è passata assolutamente inosservata, visto il grande sacrificio in uscita di palla che chiede costantemente ai suoi difensori.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

GdS – Inter, tegola Sanchez: El Niño Maravilla finisce sotto i ferri. I tempi di recupero

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy