Joao Mario: “Io e l’Inter? Certe cose non sono destinate a stare insieme. Ora situazione molto diversa da quando ero arrivato”

Joao Mario: “Io e l’Inter? Certe cose non sono destinate a stare insieme. Ora situazione molto diversa da quando ero arrivato”

Il centrocampista portoghese si è trasferito alla Lokomotiv Mosca in prestito con diritto di riscatto

di Luca Tagliabue

Joao Mario ha rilasciato alcune dichiarazioni in un’intervista con il quotidiano portoghese O’ Jogo. Per l’occasione, il centrocampista trasferitosi in prestito con diritto di riscatto alla Lokomotiv Mosca ha avuto modo di raccontare le ragioni della sua scelta e di spiegare ciò che secondo lui è andato storto durante l’esperienza all’Inter.

La scelta della Lokomotiv: “Non volevo tornare un’altra volta in Portogallo. Tornare a casa, nel club dove sono cresciuto, dove conosco tutto, nella mia zona di comfort… Per me non era una cosa entusiasmante. Mi hanno presentato il progetto qualche giorno prima, il messaggio che mi hanno dato è che gli piacevo molto, che avrei giocato e ho riflettuto molto perché siamo nell’anno Europeo e sapevo che avevo bisogno di un progetto in cui sarei sceso in campo regolarmente. Se vedete nella rosa del Portogallo ci sono giocatori che militano nell’Olympiakos. Il ct tiene d’occhio tutti. Ho giocato due partite all’Inter e sono stato convocato la scorsa stagione: penso che se gioco regolarmente, che sia in Russia o meno, ho più possibilità. Poi giocherò anche in Champions League”.

Cosa non è andato all’Inter: “È difficile dare una spiegazione. Oggi questa Inter è molto diversa da quella che ho trovato al mio arrivo. Ora c’è rigore, hanno un allenatore eccellente. Ora hanno tutto il necessario per fare un passo avanti. Quando sono arrivato nel 2016, l’allenatore (Mancini ndr) era appena andato via, poi ne è arrivato un altro (Frank de Boer ndr) e un altro ancora (Vecchi prima ad interim e Pioli dopo ndr). Il club tre anni fa non era quello che è oggi. Ci sono semplicemente cose che non sono destinate a stare insieme”.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già 1586 interisti!

Zhang: “Con Conte al 100%, mercato per portare l’Inter al top. Icardi? Bravo ragazzo”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy