Samaden: “Giovani? Il sistema in Italia non funziona. Noi abbiamo fatto una scelta…”

Samaden: “Giovani? Il sistema in Italia non funziona. Noi abbiamo fatto una scelta…”

Il responsabile del settore giovanile nerazzurro parla dei giovani nel nostro calcio

di Nicola Albano
mutton inter

Ospite de La Giovane Italia su RMC Sport, il responsabile del settore giovanile dell’Inter Roberto Samaden ha parlato dei progetti della società: “Per quanto riguarda il nostro settore giovanile abbiamo deciso di investire nel settore agonistico, e i risultati cominciano a vedersi. Adesso i ragazzi che hanno cominciato da noi all’età di 8-9 anni sono nella nostra Primavera, e questo da almeno 3 anni”.

Ha proseguito parlando di seconde squdre e calcio femminile: “Di sicuro le seconde squadre sono un’ottima possibilità, lo si vede all’estero. Ma non si può pensare di risolvere ogni problematica in questo modo, bisogna operare alla base del problema, e poi sicuramnete tra qualche anno le seconde squadre potranno essere un’ottima soluzione. Nel nostro paese ancora oggi molte cose non vanno, a molti giovani gli si danno troppe responsabilità. Mentre le squadre femminili hanno tutti i numeri per essere un fiore all’occhiello delle nostre società. Peccato non averci pensato prima perchè anche nelle realtà dilettantistiche ci si sta rendendo conto di come i team rosa possano giovare anche nel miglioramento delle squadre maschili”.

LEGGI ANCHE – Verso Inter-Frosinone, previsti in 60mila tifosi a San Siro. La società ha già provveduto all’apertura del terzo anello

 Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – WANDA NARA, POSA MOZZAFIATO: IL FISICO È INVIDIABILE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy