Almeyda: ”La Lazio può farcela ma Conte è l’arma in più dei nerazzurri. Inter? L’unico rimpianto che ho…”

Almeyda: ”La Lazio può farcela ma Conte è l’arma in più dei nerazzurri. Inter? L’unico rimpianto che ho…”

L’ex centrocampista argentino di Lazio e Inter presenta la sfida scudetto in programma domenica sera all’Olimpico

di Raffaele Caruso

Matías Almeyda, ex centrocampista di Lazio e Inter, si è concesso ai microfoni de La Gazzetta dello Sport in vista della super sfida scudetto in programma domenica sera all’Olimpico tra le due squadre.

Ecco le sue parole: “La Lazio può farcela, è aggressiva, dinamica, forte. Ha grandi talenti come Luis Alberto e Correa, ma Conte è l’arma in più dell’Inter. Non mi sbilancio”.

Il ricordo di Lazio-Inter: ”21 dicembre 2003, compivo 30 anni. Trefoloni estrae il rosso e mi caccia, ma io gli strappo il cartellino dalle mani e si scatena un putiferio“.

L’esperienza in nerazzurro: ”All’inizio tutto bene, ero tornato ai miei livelli. Poi mi ruppi tibia e perone. È lì che iniziarono i problemi di depressione, pensai di mollare, non ero sereno, ma alla fine mi ripresi. C’erano grandi campioni come Crespo, Zanetti, Batigol. Ho giocato il derby d’Italia contro la Juve, ho indossato una maglia storica, peccato non aver vinto. È l’unico rimpianto”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – All-in del Barça su Lautaro, l’Inter pensa ad Aubameyang. No a Viviano, sì a Chong

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy