senza categoria

OCCHI SULL’AVVERSARIO – Lo stile di gioco, la rinascita Nicola ed il caos covid: il Torino in cinque punti

Raffaele Digirolamo

 Davide Nicola, Getty Images

"Da quando ha preso sulle sue spalle il Torino, Davide Nicola è riuscito a risollevare quantomeno leggermente le sorti di una squadra che annaspava sul fondo della classifica e che sembrava destinata ad un destino infausto. Certamente non tutto è stato risolto, ed in casa granata rimane una grossa mole di problemi emersa anche nelle ultime uscite: il lavoro da fare è ancora molto, ed i risultati ottenuti sin qui potrebbero non bastare in una sfida accesissima come quella per la salvezza.

"Il gioco della formazione di Davide Nicola si sviluppa soprattutto attraverso i lanci lunghi, anche se nelle ultime uscite questo tipo di costruzione non sempre ha portato risultati. La manovra è apparsa leggermente inceppata, soprattutto a causa del mancato filtro fra gli attaccanti destinati a stoppare il pallone ed i centrocampisti che sarebbero dovuti accorrere per dare manforte alla fase di costruzione.

La formazione granata ha usato anche molto l'ampiezza, sfruttando le corsie laterali per arrivare a creare occasioni attraverso i cross.

Potresti esserti perso