FANTACALCIO – I consigli per l’ottava giornata

FANTACALCIO – I consigli per l’ottava giornata

Commenta per primo!

Juventus-Napoli E’ il big match attesissimo e già partito con le polemiche sull’infortunio di Buffon in Nazionale. Proprio il numero 1 della Juventus potrebbe saltare anche questa partita, ma c’è sempre Storari che assicura un rendimento sempre eccellente. Nel Napoli Cavani, sogno proibito dei bianconeri, deve incidere in questo big-match anche se spesso in queste partite fuori casa non riesce a fare la differenza e sicuramente i problemi con l’aereo dal sudamerica non agevolano il suo prepartita, quindi se c’è una partita dove sconsigliare Cavani è proprio questa. Nella Juve potrebbe giocare Matri che ha sempre fatto male al Napoli ed è dato in gran forma. Molto meno Vucinic ed anche Vidal. Nel Napoli invece Pandev sembra un po’ sottotono, mentre probabilmente si sta vedendo il miglior Hamsik di sempre e pùò dar fastidio alla difesa bianconera con i suoi inserimenti.

Lazio-Milan E’ il posticipo di sabato sera e potrebbe essere anche l’ultima partita del mister milanista Allegri che all’Olimpico rischia di naufragare nuovamente. Nella Lazio sono da schierare il bomber Klose, a segno con una doppietta martedì sera con la Germania, e Antonio Candreva che sembra aver trovato a Roma la giusta consacrazione. Nel Milan sono da schierare il “faraone” El Shaarawy e Montolivo (gol e ottime giocate con l’Italia), mentre non sono da schierare Boateng, che non sta attraversando un buon periodo di forma e, gli esterni difensivi Abate e De Sciglio che soffriranno molto i giocatori biancocelesti.

Cagliari-Bologna Il Nuovo Cagliari di Lopez-Pulga ha iniziato benissimo, anche senza Pinilla a Torino. Domenica il cileno rientrerà ed è sicuramente un giocatore da schierare. I due tecnici sembrano voler rilanciare Cossu che potrebbe  finalmente tornare ai livelli che lo hanno portato in Nazionale. Da evitare il solito Avelar che sembra ancora spaesato. Il Bologna ha perso Natali per 4-6 mesi e potrebbe pagare questa assenza, anche Diamanti non sembra al meglio, mentre Guarente potrebbe far davvero bene, oltre al solito Gilardino tornato a grandi livelli ed anche in Nazionale.

Udinese-Pescara L’Udinese è ancora in difficoltà, nonostante la gran vittoria ad Anfield e un buon match a Napoli, ma questa volta deve assolutamente vincere per salire in posizioni pìù tranquille e si affiderà al solito Di Natale, ma anche a Maicosuel che può alzare il tasso tecnico della squadra in attesa di Muriel, che dovrà aspettare ancora un mese prima di tornare. Armero dovrebbe giocare, visto il forfait probabile di Pasquale, ma ve lo sconsigliamo perché probabilmente le voci di mercato estive lo stanno condizionando nel rendimento. Il Pescara dopo un pessimo inizio si è ripreso, ma essendo una squadra molto giovane è anche incostante . In questo match potrebbe soffrire Balzano che probabilmente troverà di fronte Basta e Caprari che ha avuto degli ottimi sprazzi, ma ancora troppo poco per il suo talento ed i voti ne risentono. In gran forma è Weiss che essendo nazionale slovacco è quello con piu esperienza tra i giovani giocatori offensivi del Pescara,  e ve lo consigliamo.

Inter-Catania L’Inter dopo la vittoria del Derby deve confermarsi in un match non facile contro il Catania che ha spesso messo in difficoltà i nerazzurri. Nell’ Inter sembra davvero fuori forma Milito e quindi potrebbe essere un ottima scelta evitarlo. Ranocchia e Juan Jesus stanno bene, ma avranno bisogno di grande aiuto dal centrocampo, dove potrebbe giocare Obi, per fermare Barrientos e Gomez, sempre pericolosi. Nel Catania oltre i due talentuosi argentini, vi consigliamo Marchese che a San Siro ha segnato un gran gol in passato anche se contro il Milan, mentre vi consigliamo di evitare Almiron in evidente calo di rendimento.

Atalanta-Siena L’Atalanta viene da tre sconfitte consecutive ed affronta il Siena reduce dal buon match contro la Juve, dove ha perso nel finale. Nell’Atalanta è segnalato in gran forma Schelotto che tanto è mancato agli orobici, mentre Moralez sembra un po’ appannato e sarà dura per lui ,come per Denis, affrontare uno dei difensori rivelazione come il portoghese Neto, da schierare assolutamente. Nel Siena Rosina tarda ad incidere, ed anche D’Agostino è fuori forma e rischia anche la panchina.  Occhio anche a schierare Calaiò che finora in 8 match con l’Atalanta non ha mai segnato, ed è davvero strano per un bomber come lui.

Chievo-Fiorentina Partita molto importante per il Chievo di Corini che si troverà di fronte la squadra più bella del campionato ovvero la Fiorentina. Durante la pausa a Verona hanno cercato di trovare i nuovi schemi dettati da Eugenio Corini e  proveranno con le ripartenze a battere la Viola. In questa partita vediamo bene nel Chievo David Di Michele che ,con le sue progressioni, potrebbe mettere in difficoltà la difesa viola e il trequartista Rigoni, sempre tra i più in palla della squadra veronese. Nella Fiorentina Jovetic, rientrato dagli impegni in nazionale, potrebbe non essere in gran spolvero mentre, è sicuramente da schierare Borja Valero che sembra sempre più padrone del centrocampo e, come possible sorpresa della partita, indichiamo El Hamadoui che dovrebbe patire titolare e che potrebbe davvero essere l’uomo partita.

Palermo-Torino Al Barbera si preannuncia una bella partita tra due squadre che vogliono conquistare entrambe i tre punti. Nel Palermo occhio al solito Miccoli che in casa fa sfracelli e che, soltanto due domeniche fa, ha regalato al suo pubblico una splendida tripletta;  occhio anche al centrocampista tutto inserimento e corsa, Giorgi, che sta attraversando un ottimo periodo di forma, mentre sono da sconsigliare Munoz e Von Bergen che hanno ogni partita amnesie incredibili. Nel Toro sono sicuramente da schierare Ogbonna, che parrebbe recuperato, e Cerci che, con le sue sgroppate, potrebbe mettere seriamente in difficoltà i non troppo veloci difensori rosanero, mentre sconsigliamo l’ex Glik che non sembra essere molto in palla.

Parma-Sampdoria Partita molto importante per il Parma che finora ha davvero raccolto molto poco. La sosta sembra aver giovato a Biabiany che , negli allenamenti, ha ritrovato il giusto ritmo e quindi noi lo consigliamo alla grande, così come consigliamo il centrocampista Galloppa, vero e proprio motorino instancabile del centrocampo. E’ invece da evitare il difensore Zaccardo che quest’anno sta facendo molta fatica ed ha una delle medie più basse della serie A. Nella Samp è da schierare Maxi Lopez che sta giocando davvero molto bene, e l’esterno Estigarribia che potrebbe sfruttare le defezioni difensive del Parma; non vediamo bene invece l’intero reparto difensivo doriano.

Genoa-Roma Partita che sarà sicuramente molto “frizzante” tra due squadre che finora hanno creato e subito molto. Nel Genoa, Borriello è da schierare al 100% e potrebbe regalare il classico gol dell’Ex ed in casa, il suo rendimento è sempre ottimo. Consigliamo anche Immobile che torna galvanizzato dal gol qualificazione con l’Under21, mentre sconsigliamo ancora una volta Kucka che continua ad essere un lontano parente di quel giocatore tanto apprezzato due stagioni fa. Nella Roma, dove si è creata un po’ di maretta per il caso De Rossi(splenduto in azzurro), vediamo bene Osvaldo sempre che Zeman lo rimetta in campo, e il giovane Florenzi; Piris e Stekelemburg vanno messi assolutamente fuori.

Consulta le probabili formazioni dell’ottava giornata.

Redazione Fantapazz.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy