PUNTO PRIMAVERA – Zaniolo deus ex machina: decisivo anche con il Napoli

PUNTO PRIMAVERA – Zaniolo deus ex machina: decisivo anche con il Napoli

Il centrocampista acquistato questa estate dalla Virtus Entella era stato seguito anche dalla Juventus

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Continua la rincorsa dell’Inter primavera sull’Atalanta. I nerazzurri allenati da Stefano Vecchi nell’ultimo turno di campionato sono riusciti ad imporsi sul Napoli grazie al gol di Nicolò Zaniolo, mentre i nerazzurri di Bergamo hanno saputo imporsi per 3-1 sul Bologna nel match valevole per la tredicesima giornata.

LA PARTITA – Il primo tempo si apre a forti tinte nerazzurre: i giovani interisti stazionano con insistenza nella metà campo partenopea e grazie a Colidio vanno vicini al vantaggio a più riprese. L’attaccante argentino prima serve a Corrado un pallone preciso che successivamente Adorante non riesce a ribadire in rete, poi in seguito ad una azione personale insidia la porta di Schaeper con un mancino che sfiora il palo. L’unica occasione del Napoli è targata Mezzoni, che a tu per tu con Pissardo non riesce a segnare. La ripresa vede Emmers sfiorare il gol dell’1-0 così come Danso, che viene però fermato dal palo. A vuoto anche il tentativo del napoletano Gaetano che non riesce a bucare la difesa nerazzurra. Non trova fortuna neanche Belkheir, che dopo un’imbucata di Emmers riesce ad entrare in area di rigore ma non riesce a trafiggere Schaeper. Gli equilibri vengono rotti da Nicolò Zaniolo, che con un potente colpo di testa al 74′ regala i 3 punti all’Inter dopo che Vecchi decide di mandarlo in campo dalla panchina.

IL MIGLIORE IN CAMPO – Ancora una volta la palma di migliore in campo la vince Zaniolo. Il trequartista classe 1999 di Massa si conferma un calciatore che per qualità, fisicità e mentalità sembra avere decisamente un passo in più rispetto ai coetanei ed ai pari categoria. Stupiscono la grande capacità di non abbattersi nonostante qualche malumore per via della ennesima panchina e l’importante forza mentale dimostrata attraverso la capacità di incidere la partita anche entrando a gara in corso.

IL PROSSIMO TURNO – I ragazzi di Stefano Vecchi nel prossimo match di campionato saranno impegnati nella trasferta di Reggio Emilia, dove ad attenderli ci sarà il Sassuolo, proprio come la prima squadra. I neroverdi, che occupano la nona posizione in classifica con 15 punti, nell’ultima giornata della competizione hanno affrontato l’Hellas Verona in trasferta, perdendo per 3-1.

LA CLASSIFICA 

Classifica primavera

LEGGI ANCHE –> SASSUOLO-INTER, SPALLETTI PRONTO A CAMBIARE

LEGGI ANCHE –> MERCATO – PRONTO IL RINNOVO PER CANDREVA

BELOTTI? NO GRAZIE. ECCO IL SUPERGOL DI AGNESE BONFANTINI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy