Mercato – Vrsaljko è il più vicino, ma sale Zappacosta. Dembelé, rimane solo l’Inter? Malcom e Rafinha…

Mercato – Vrsaljko è il più vicino, ma sale Zappacosta. Dembelé, rimane solo l’Inter? Malcom e Rafinha…

Il mercato dell’Inter si fa sempre più caldo, con diverse trattative portate avanti dal d.s. Piero Ausilio

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

L’Inter si muove su più fronti: nonostante l’arrivo di ben 5 giocatori, quando il mercato è iniziato da poche ore, il d.s. Piero Ausilio si sta adoperando per completare la rosa nei ruoli rimasti scoperti. Gli obiettivi sono noti: un terzino destro, un centrocampista “di peso” ed almeno un attaccante, anche se, complice la partenza di Eder, potrebbero arrivarne due, con caratteristiche diverse.

Calciomercato Inter, Vrsaljko è il più vicino ai nerazzurri, ma sale Zappacosta: il punto

Fra i profili seguiti, il giocatore che sembra più vicino alla Beneamata è Sime Vrsaljko. Il terzino dell’Atletico Madrid, che ieri ha contribuito alla vittoria sull’Inghilterra nella semifinale del Mondiale con un assist per l’interista Perisic, è ormai certo di lasciare la Spagna: la destinazione è gradita, ma resta da convincere il club iberico per la formula. Ausilio offre il prestito con diritto di riscatto, ipotesi che non scalda troppo i Colchoneros. Vrsaljko non deve far dimenticare le alternative, altrettanto valide e concrete: Zappacosta in primis sta riprendendo quota, visto che a Londra è arrivato per volontà di Conte e che ora potrebbe essere messo alla porta. Più defilati Darmian e Florenzi: entrambi in scadenza nel 2019, in assenza di rinnovo con i rispettivi club per arrivare a loro servono comunque 20-25 milioni.

Calciomercato Inter, per Dembelé rimangono solo i nerazzurri? Domani chiude il mercato cinese

A centrocampo la corsa si è ristretta ad un obiettivo primario: Moussa Dembelé del Tottenham. Le novità riguardo al belga latitano per un semplice motivo: domani chiuderà il mercato cinese, dal quale potrebbero arrivare le offensive più concrete per insidiare l’Inter.

In caso questo non accadesse, i nerazzurri potrebbero ritrovarsi i soli in corsa per il centrocampista, con il giocatore che ha già fatto sapere di gradire la destinazione. Il nodo resta quello legato alla formula: Ausilio deve convincere gli Spurs ad accettare la formula del prestito con diritto di riscatto, anziché la cessione definitiva.

In mediana si fa sempre più difficile il ritorno di Rafinha: secondo Tuttosport il Barcellona starebbe prendendo in considerazione altre possibili destinazioni per il brasiliano, con il Benfica interessato. Anche dalla Premier League e da altri club di Serie A potrebbero arrivare offerte.

Calciomercato Inter, accelerazione per Malcom: il Bordeaux può cedere all’offerta nerazzurra

Per quanto riguarda il reparto avanzato si potrebbe smuovere la situazione legata al brasiliano Malcom: nelle ultime settimane, la trattativa ha vissuto una fase di stallo, anche a causa delle vicende societarie del Bordeaux, che è alle prese con il cambio di proprietà proprio in questo periodo.

I girondini però, secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, nelle prossime settimane potrebbero allentare la presa ed abbassare le richieste per l’esterno, ferme ad oggi a più di 10 milioni per il solo prestito.

In attacco poi sempre più vicina la cessione di Eder: l’italo-brasiliano è ad un passo dallo Jiangsu Suning, che lo pagherà 5 milioni di euro, garantendogli uno stipendio di 13 milioni netti totali per le due stagioni in Cina.

Leggi anche: La conferenza di presentazione di Stefan De Vrij

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

LA FRANCIA BATTE IL BELGIO, KARAMOH PRENDE IN GIRO EMMERS: “SEI FRANCESE ADESSO?!”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy