CdS – Icardi, l’Inter si spacca in due: tifosi divisi, società pensa alla cessione. Ma Maurito non verrà svenduto

CdS – Icardi, l’Inter si spacca in due: tifosi divisi, società pensa alla cessione. Ma Maurito non verrà svenduto

Arriva un altro duro comunicato della Curva Nord che scarica definitivamente il numero 9 argentino

di Raffaele Caruso

Sembrava essere tornato l’arcobaleno attorno a Mauro Icardi ma il numero 9 argentino sembra ancora al centro di un ciclone che è destinato a protrarsi fino al termine della stagione. A fare da padrona è la scissione del pubblico nerazzurro che sembra essere divisa in 2: da una parte la Curva Nord che non si smuove dalla sua posizione e continua a martellare a suon di cori e comunicati l’ex capitano, dall’altra c’è chi preferisce voltare pagina per il quieto vivere dell’Inter.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, la dirigenza dell’Inter è chiamata comunque a fare i conti con questa situazione. Marotta sa bene che non potrà incassare i 110 milioni previsti dalla clausola rescissoria ma Icardi non verrà svenduto. In Italia continua il pressing della Juventus che sogna una coppia d’attacco esplosiva con Cristiano Ronaldo, mentre il rapporto con Spalletti ormai sembra essere del tutto irrecuperabile. In caso di conferma del tecnico sulla panchina nerazzurra, è chiaro che non ci sarà più spazio per il numero 9 argentino.

GdS – Il Psg supera l’Atletico Madrid nella corsa per Icardi: è lui il dopo Cavani. Ecco la richiesta dell’Inter

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy