Di Gennaro: “L’Inter potrà arrivare al livello della Juventus. Icardi? Suning può accontentarlo”

Di Gennaro: “L’Inter potrà arrivare al livello della Juventus. Icardi? Suning può accontentarlo”

La dirigenza nerazzurra è chiamata a risolvere il caso legato al rinnovo del proprio capitano

di Raffaele Caruso

Antonio Di Gennaro, intervenuto nel corso del Live Show di RMC Sport, ha commentato lo spigoloso e delicato rinnovo di Icardi che tiene con il fiato sospeso tutti i tifosi nerazzurri.

Wanda Nara, sua moglie e agente, chiede per il capitano nerazzurro un ritocco importante: “9 milioni? Sono tanti, Icardi ha vinto poco. Sono convinto che l’Inter abbia però la capacità economica di raggiungere certe cifre: tra un paio d’anni potrà arrivare al livello della Juventus, anche per la struttura societaria. Se Icardi vuole andare via ne puoi offrire anche 10 di milioni, ma già 7 sono tanti per me. L’argentino fa gola a tante squadre e non sarà facile sostituirlo, ma tutto dipenderà dall’analisi di certe situazioni economiche”.

L’arrivo di Godin: “Con De Vrij e Skriniar formerebbe una difesa importante, l’Inter potrà giocare sia a 3 che a 4. I nerazzurri hanno bisogno di un organico di 20 giocatori di livello, altrimenti la Juventus rimarrebbe sempre davanti a tutte”.

Che bagarre per Barella: “Con dei giocatori come contropartita tecnica il club azzurro ci può arrivare, solo cash è difficile. Ha grande personalità e responsabilità, è già padre nonostante sia giovane. Non bisogna lasciarselo scappare, poi il Napoli ha bisogno di un grande giocatore a centrocampo. Più che il Milan, l’Inter credo abbia la potenzialità di fare un investimento del genere. Sono d’accordo con Boban e con il suo pensiero sul Fair Play Finanziario. Se un club ha soldi ed è in regola, perchè non può investire?”. 

LEGGI ANCHE – > LIVE CALCIOMERCATO INTER: TUTTE LE NEWS DI GIORNATA

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Mercato, Laudisa: “Lo sfogo di Modric dà speranza all’Inter”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy