Naletilic (agente Fifa): “Modric vuole essere protagonista in Serie A. Prima o poi ci giocherà”

Naletilic (agente Fifa): “Modric vuole essere protagonista in Serie A. Prima o poi ci giocherà”

L’agente Fifa, Marko Naletilic, ha confermato la volontà di Modric di venire in Italia

di giuseppinacitera

L’Inter ha fino a questo momento svolto un grande mercato, rafforzando la squadra in ogni reparto e risolvendo di conseguenza alcune mancanze della sua rosa. Nonostante questo, però, i tifosi continuano a cullare il sogno chiamato Luka Modric. Sul futuro del centrocampista del Real Madrid, infatti, si susseguono voci contrastanti, con gli spagnoli che insistono sull’incedibilità del giocatore espressa dalla società e sul possibile rinnovo, mentre gli italiani si soffermano  volontà del croato di lasciare le Merengues e sul fatto che dovrebbe forzare la mano. A questa ipotesi si aggiungo le ultime voci provenienti dall’Inghilterra che parlano di un Real Madrid alla ricerca del possibile sostituto (potrebbe essere Eriksen del Tottenham) e quella proveniente dalla Spagna che addirittura afferma che Lopetegui non saprebbe dove schierare Modric. Ad alimentare ulteriormente le speranze dei nerazzurri, ci ha pensato l’agente Fifa, Marko Naletilic, che ha rilasciato un’intervista a Tuttosport.

Ecco le sue parole: “Già il fatto che l’Inter ci abbia provato e che Modric abbia preso in considerazione la prospettiva dimostra quanto Ronaldo stia influendo su tutto il calcio italiano. Da quello che so, non solo Modric ha pensato all’Inter, ma a Luka piace veramente l’idea di essere protagonista in Serie A con i nerazzurri. Vedremo. La mia sensazione è che, prima o poi, Modric in Italia giocherà: come molti croati della sua età, da bambino è cresciuto guardando il vostro campionato. In ogni caso l’Inter si è rafforzata e il Milan, grazie al colpaccio Higuain, ha compiuto un importante salto di qualità. Tutte le squadre di vertice sono migliorate”.

Infine ha rivelato quali sono i colpi di mercato che lo hanno intrigato e ha parlato dei suo assisti Marko Pjaca, approdato alla Fiorentina per rilanciarsi, e del difensore Vida, in forza al Besiktas, che in passato è stato accostato più volte alle squadre italiane:

Kluivert alla Roma mi intriga. Ma anche il progetto dell’Atalanta è importante: Percassi è ambizioso e lo dimostrano l’operazione Pasalic con il Chelsea e l’ingaggio di Zapata. E occhio al mio Pjaca: abbiamo voluto la Fiorentina per garantirgli continuità. Se torna quello che era prima dell’infortunio, e vedrete che succederà, assist e gol saranno una conseguenza naturale: ChiesaSimeonePjaca è un tridente di qualità. Vida sarebbe un difensore da Milan o Inter“.

 

SEGUI TUTTE LE NEWS SUL MERCATO DELL’INTER MINUTO PER MINUTO

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

LA MAGIA IN SFORBICIATA DI LAUTARO MARTINEZ

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy