Vecino ad un passo dal rinnovo fino al 2022: mossa importante anche in chiave Fair Play Finanziario

Vecino ad un passo dal rinnovo fino al 2022: mossa importante anche in chiave Fair Play Finanziario

L’Inter è impegnata nel tentativo di abbassare la quota ammortamenti

di Nunzio Corrasco, @ncorrasco

L’Inter continua a lavorare anche sul fronte dei rinnovi e nella giornata di ieri c’è da registrare l’incontro con Lucci per discutere la situazione contrattuale di Vecino.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, il centrocampista uruguayano – autore di un gol non banale, ovvero quello della vittoria Champions in casa della Lazio all’ultima giornata – è ai dettagli per il prolungamento del contratto. Mentre il calciatore è in Russia per il Mondiale, ieri il suo agente, Alessandro Lucci, ha incontrato la dirigenza nerazzurra nella sede di Corso Vittorio Emanuele ed ha praticamente definito il rinnovo. Il contratto di Matias, in scadenza nel 2021, sarà allungato al 2022 con un ritocco dell’ingaggio, che passerà da 1,7 milioni a 2,3 milioni. Il rinnovo dell’ex Fiorentina, arrivato un’estate fa per 24 milioni, è importante anche in funzione Fair Play Finanziario: la quota di ammortamento del centrocampista a bilancio dopo un anno, ovvero 18 milioni, in questo modo verrà spalmata su altre quattro stagioni.

LEGGI ANCHE – ECCO LA SECONDA MAGLIA PER LA PROSSIMA STAGIONE!

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

DELIRIO DEI TIFOSI PER L’ARRIVO DI NAINGGOLAN IN SEDE!
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy