Perotti: “L’Inter mi voleva, Mancini mi ha telefonato, ma poi…”

Perotti: “L’Inter mi voleva, Mancini mi ha telefonato, ma poi…”

Il centrocampista della Roma Diego Perotti ha parlato dell’interesse nerazzurro risalente alla scorsa estate.

mancini inter

Diego Perotti ha iniziato la sua intervista parlando del big match di domenica e della lotta per il terzo posto: Roma favorita? Non so, loro vorranno dare una soddisfazione ai loro tifosi. Noi invece giocheremo come sempre per vincere la partita. Vogliamo chiudere al più presto la corsa per il terzo posto e puntare alla Champions League. Veniamo da un pareggio fondamentale, quello contro l’Inter, e ora non vogliamo fermarci”.

Intervistato dal Corriere dello Sport, il centrocampista della Roma si è espresso anche sull’interesse nerazzurro risalente alla scorsa estate e sul lavoro del suo ex allenatore: Gasperini-Inter? E’ stato lì solo tre mesi, è mancata la pazienza. Ma per preparazione tattica e metodi di lavoro meriterebbe un top club. E’ stato l’allenatore più importante per me. I nerazzurri mi hanno cercato l’estate scorsa. Anche Mancini mi fece una telefonata. Ma poi hanno fatto altre scelte. E io qualche mese dopo sono venuto alla Roma, contentissimo. Al Genoa ne parlavo con Burdisso, quando la trattativa è diventata reale. Mi ha urlato di cogliere al volo questa possibilità. Che uomo, Nicolas. Un vero leader. Il primo leader che io abbia conosciuto in uno spogliatoio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy