Dunga (ct Brasile): “Miranda è un leader. Melo in Nazionale? Mai dire mai”

Dunga (ct Brasile): “Miranda è un leader. Melo in Nazionale? Mai dire mai”

intervista marani

Carlos Dunga, ct della Nazionale brasiliana, ha parlato a Tuttosport dei giocatori da convocare: “Non è vero che snobbo i brasiliani che giocano in Serie A. Miranda è un leader della Seleçao e comunque seguo tutti. Il problema è che in Brasile siamo 200 milioni, ma io alla fine devo convocarne 23” – scherza – “Oscar e gli altri brasiliani del Chelsea sono intristiti perchè non è un  bel momento, ma Mourinho è un comandate speciale. Uno con le palle e risollverà la squadra“.

Miranda è uno di poche chiacchiere. Uno di tanto lavoro e poco rendimento. La scelta di Melo di andare all’Inter mi è piaciuta. Ha voluto seguire un grande allenatore come Mancini. Non si può crocifiggere per un episodio. Nazionale? Come ho imparato da voi in Italia, nel calcio mai dire mai. Scudetto? Sarà una bella lotta quest’anno. Mi piace la Fiorentina perchè Sousa si è inserito con intelligenza“.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy