Alvarez, l’Inter ha ragione e il Sunderland deve pagare, i dettagli…

Alvarez, l’Inter ha ragione e il Sunderland deve pagare, i dettagli…

I nerazzurri adesso attendono il bonifico legato al caso dell’argentino, ma gli inglesi continueranno a fare muro

È giunta oggi la notizia che la Fifa ha dato ragione all’Inter riguardo al caso legato alla cessione di Ricardo Alvarez al Sunderland. Stando a quanto si legge su La Gazzetta dello Sport: “La FIFA, dopo aver esaminato tutte le carte del caso, ha dato ragione all’Inter nella vertenza col Sunderland che non aveva riconosciuto al club nerazzurro i 10,5 milioni di euro – pattuiti al momento del prestito con diritto di riscatto a salvezza ottenuta – avanzando problemi di ordine fisico di Ricky Alvarez. La questione è andata avanti e certamente avrà un altro capitolo, ma anche il fatto che l’attuale sampdoriano si sia dimostrato abile e arruolabile in blucerchiato ha aiutato il club nerazzurro a vincere la propria battaglia”.

I nerazzurri, che adesso possono sorridere — sebbene sia probabile il ricorso da parte dei Black Cats — pretendono il pagamento tanto atteso entro luglio: “L’Inter intravvede il ‘bottino’ che – intero o minimamente scontato – verrà poi reintrodotto sul prossimo mercato” chiosa la rosea.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy