Alexis Sanchez, Inter e i dubbi di Ausilio: dall’ingaggio alle condizioni fisiche, ecco perché la trattativa è in stallo

Alexis Sanchez, Inter e i dubbi di Ausilio: dall’ingaggio alle condizioni fisiche, ecco perché la trattativa è in stallo

E Marotta è sicuro: Federico Chiesa è il primo obiettivo per quel ruolo

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

La notizia ha ormai fatto il giro del mondo: il Manchester United è pronto a cedere Alexis Sanchez e per farlo è disposto anche a perderlo praticamente a parametro zero, e contribuendo anche nel pagamento dell’ingaggio del cileno – che in Inghilterra si aggira sui 12 milioni di euro. L’ex ala dell’Udinese è stato proposto in Italia alla Juventus come all’Inter, che però hanno entrambe messo in stand-by ogni possibile trattativa.

Secondo TuttoSport i motivi di questa scelta sarebbero ben chiari a Piero Ausilio, che ha incontrato l’agente Felicevich nelle passate settimane: prima di tutto ci sarebbe da slegare il nodo ingaggio, con l’Inter che non sarebbe disposta a riconoscere al calciatore una cifra troppo elevata. Seguono poi le perplessità sull’integrità fisica del calciatore, obbligato a diversi stop in stagione. Ecco perché prima di affondare il colpo la dirigenza interista continua a sognare Chiesa.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

ESCLUSIVA – Rolando: “Inter, vinci a Napoli per la Champions!”. Poi ricorda: “Mi sentivo interista: volevo tornare a tutti i costi, ma il Porto…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy