Bagni: “Ci misi due minuti a decidere di lasciare l’Inter per il Napoli”

Bagni: “Ci misi due minuti a decidere di lasciare l’Inter per il Napoli”

L’ex centrocampista nerazzurro ha svelato un aneddoto sul suo trasferimento dall’Inter al Napoli

Intervistato da Il Mattino, Salvatore Bagni, ex centrocampista di Inter e Napoli, ha raccontato un aneddoto sul suo passato e sul modo di vedere il calcio nel periodo in cui ha giocato: “Io per il Napoli e Napoli mi sarei lanciato da una scogliera alta 100 metri, figuriamoci. Però ora è diverso, i giocatori fanno delle valutazioni particolari. Perplessità? Neppure una. Scesi dalla sede dell’’Inter e ricevetti la chiamata di Marchesi. Dopo due minuti accettai di lasciare una squadra che lottava per lo scudetto per una che stava rinascendo. Napoli e la società non c’’entravano nulla. Mia suocera era malata e volevo starle vicino. I tempi sono cambiati, il fascino della piazza conta fino a un certo punto, così l’’idea di giocare la Champions: i giocatori pensano all’’offerta economica“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy