Berti: “Grande Inter, grande carattere, peccato, lo scudetto…”

Berti: “Grande Inter, grande carattere, peccato, lo scudetto…”

intervista berti

È stata una gran­de Inter. Pec­ca­to per un primo tempo con­di­zio­na­to dal gol preso su­bi­to e dall’espul­sio­ne di Na­ga­to­mo, un po’ come av­ve­nu­to con­tro la Fio­ren­ti­na. Ci manca quell’at­ten­zio­ne ne­ces­sa­ria per non an­da­re su­bi­to sotto e met­te­re il match in sa­li­ta. Ho visto gran­de ca­rat­te­re ed è tutta opera di Man­ci­ni, che ha sa­pu­to tra­smet­te­re grin­ta a tutti i gio­ca­to­ri in campo” con queste parole commenta l’incontro del San Paolo tra NapoliInter Nicola Berti, ai microfoni di GazzaMilano, che ha poi così continuato: “Era da tempo che non ve­de­va­mo una par­ti­ta così emo­zio­nan­te, so­prat­tut­to negli ul­ti­mi dieci mi­nu­ti. Mi è pia­ciu­to molto Lja­jic, anche se in qual­che oc­ca­sio­ne po­te­va sce­glie­re op­zio­ni più con­ge­nia­li: me lo aspet­to meno ti­mi­do per le pros­si­me par­ti­te. Scudetto? No­no­stan­te la scon­fit­ta, più Inter che Na­po­li“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy