Calamai: “Icardi e Lautaro non adatti a giocare insieme. Conte? Nessun allenatore avvicina l’Inter alla Juventus”

Calamai: “Icardi e Lautaro non adatti a giocare insieme. Conte? Nessun allenatore avvicina l’Inter alla Juventus”

Recuperato dall’infortunio, Lautaro potrà tornare a fare la differenza nello scacchiere nerazzurro in vista delle ultime partite di Serie A

di Paolo Messina
La stagione è ormai entrata nelle battute finali. Le giornate che ci separano dal traguardo sono pronte a regalare diversi verdetti. Particolare importanza è data alla corsa Champions, davvero incerta e con tante pretendenti pronte a dire la loro fino all’ultimo momento buono. L‘Inter sembra essere la formazione messa meglio, considerando l’ottima posizione in classifica. Per la cavalcata finale, Spalletti avrà a disposizione una doppia arma in più in attacco, rappresentata da Lautaro Martinez e Mauro Icardi. I due potranno dare una mano importante, incidendo non poco sulle gare che restano da giocatore.
Il tema tattico, in ottica attacco nerazzurro, è stato affrontato dal collega Luca Calamai. Questo il pensiero del giornalista sulle frequenze di Radio Sportiva: “Spalletti non fa giocare insieme Icardi e Lautaro Martinez perché non li ritiene adatti. Quando lo hanno fatto, è sempre stato un disastro perché hanno caratteristiche che non si sposano per giocare insieme. Conte per me è il più bravo allenatore per vincere i campionati, ma oggi nemmeno lui né qualsiasi altro allenatore avvicina l’Inter alla Juventus”.
Altro punto discusso riguarda le squadre B, tema sempre d’attualità nel nostro calcio: “Condivido le perplessità, la crisi economica di un campionato mal gestito porta ad andare a chiedere l’elemosina alle squadre di Serie A. Inoltre c’è un aspetto tecnico: non si fanno crescere i giovani spostando una squadra Primavera a giocare in Serie C”.

ESCLUSIVA – Capozucca: “Pinamonti, soddisfatti per aver creduto in lui. Con l’Inter tante motivazioni indipendentemente dalla classifica”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy