Cambiasso: “Che parate Samir! Noi l’anti-Juve? No, siamo l’Inter e non siamo l’anti-nessuno”

Cambiasso: “Che parate Samir! Noi l’anti-Juve? No, siamo l’Inter e non siamo l’anti-nessuno”

Commenta per primo!

A commentare per ultimo la grande vittoria dell’Inter di questa sera contro la Juventus è Esteban Cambiasso, autore anch’egli come tutti i compagni di  una prestazione eccellente. Ecco quanto dichiarato e riportato da inter.it: “Sapevamo dei punti forza della Juve, ma sapevamo anche che dovevamo attaccare, siamo stati bravi a tenere il piede. Se questa vittoria può essere un punto di svolta e decisiva? Decisiva non credo, sicuramente importante. Noi avevamo detto che il risultato non avrebbe cambiato il nostro essere squadra in fase di formazione, c’è un progetto e vediamo quanto durerà. Eravamo molto convinti. Io sono sicuro che i singoli non riescono a fare nulla senza sostegno di squadra”.

Il Cuchu poi prosegue elogiando anche il suo compagno Handanovic: “La squadra c’è e si è visto, al di là del fisico il nostro atteggiamento giusto è stato quello mentale. Handanovic ha fatto grande parate, ma lui è un portiere di una grande squadra. Samir ha fatto una parata fondamentale su Marchisio e poi il nostro grande merito è stato cercare di fare la nostra partita”.

Infine, a Cambiasso viene chiesto se l’Inter sia effettivamente la vera anti Juve: “Noi siamo l’Inter, non dobbiamo essere anti-nessuno, dobbiamo cercare di fare il nostro campionato e di fare il massimo in ogni partita. Noi come Inter abbiamo gli obblighi per la società che rappresentiamo. Faccio fatica a separare squadra e allenatore. Quando le cose vanno male siamo tutti insieme e anche quando le cose vanno bene. Quando eravamo in ritiro mi hanno detto adesso Ivan Cordoba è dall’altra parte, no, non era così perché noi siamo tutti insieme, siamo l’Inter. L’altra parte sono gli altri”.

Segui @IlariaTriplete

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy