Canovi: “Thiago Motta all’Inter era un affare concreto. Ora sta bene al PSG”

Canovi: “Thiago Motta all’Inter era un affare concreto. Ora sta bene al PSG”

Il clamoroso ritorno di cui si era vociferato la scorsa estate ha avuto conferme importanti direttamente dall’agente del calciatore coinvolto

L’estate nerazzurra di due anni fa era stata condita da una spasmodica ricerca di un metronomo di centrocampo sotto gli attenti ordini dell’allora mister dell’Inter Roberto Mancini. Tra i tanti nomi usciti quella estate, era molto gettonato quello di Thiago Motta, centrocampista italiano del Paris Saint-Germain che sembrava poter fare ritorno alla squadra che lo rese protagonista nel corso di diverse vittorie nelle annate a partire dalla stagione 2009/2010.

A confermare queste voci ci ha pensato l’agente del calciatore oriundo, Alessandro Canovi, che è stato intervistato da Tuttomercatoweb per capire i progetti futuri del suo assistito: “Non abbiamo fretta di decidere, anche perché come è giusto che sia la priorità assoluta è il PSG, poi starà a Thiago decidere quale sarà la sua prossima destinazione. Quando capiremo cosa vuole fare la società, potremmo anche decidere se ascoltare o meno le proposte di diversi club sia europei che esteri. L’Inter era interessata due stagioni fa, posso confermare che era un’ipotesi concreta. Adesso però è storia passata: lui ha un contratto in scadenza, e per siglare un nuovo accordo serve il consenso di entrambe le parti in causa. Ad oggi, il calciatore non è comunque sul mercato”.

I NUMERI DI SCHICK, OBIETTIVO DI MERCATO DELL’INTER

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy