Castellazzi: “La parata? Ho toccato la palla con le dita. A San Siro vogliamo fare bene davanti ai tifosi”

Castellazzi: “La parata? Ho toccato la palla con le dita. A San Siro vogliamo fare bene davanti ai tifosi”

di

Luca Castellazzi questa sera ha sostituito il primo portiere nerazzurro Handanovic che in settimana ha subito un intervento al menisco. Il portiere italiano non ha avuto grossi pensieri, ma è stato protagonista di una gran bella parata che ha così spiegato ad Inter Channel: “Ho toccato quella palla con la punta delle dita. Era un bel tiro ed è stata una bella parata, per fortuna, perché è capitata in un momento nel quale i nostri avversari avevano iniziato a spingere”.

Sulla partita ha poi dichiarato: “Siamo tutti soddisfatti. Era una trasferta insidiosa, il campo europeo non è mai facile e non è mai facile vincerci. Abbiamo messo un buon mattoncino per il ritorno, dando un’impressione di grande compattezza e solidità: si è dato tutto per non prendere gol, nei primi 70′ ci siamo difesi molto bene, concedendo poco e niente e i risultati si sono visti”.

Come affrontare il ritorno per evitare un nuovo ‘caso Hajduk‘? Castellazzi spiega: “Come se il risultato fosse da ribaltare perché abbiamo visto che squadre sprovvedute nn si trovano più. Hanno tutte voglia di mettersi in mostra e San Siro, in questo senso, dà forti motivazioni. E poi lo meritano i nostri tifosi: anche se la sconfitta casalinga con l’Hajduk è stata indolore dobbiamo dimostrare che noi ci siamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy