CdS – Bologna-Inter si perde nella storia: dal ’64 di Moratti all’era Saputo

CdS – Bologna-Inter si perde nella storia: dal ’64 di Moratti all’era Saputo

Il giornalista ed ex team manager dell’Inter si sofferma sulla delicata trasferta di Bologna, tra storia gloriosa e attualità economia

di stefanorisi
intervista pulgar

La partita con il Bologna non è solo il primo spartiacque dell’Inter. Ma è anche una partita che si perde negli annali della storia: la prima al Dall’Ara dei nerazzurri risale ad un 2-2 del campionato 1929-1930. Da allora si sono disputati più di settanta incontri tra le due compagini. Ed è sempre stata una partita collegata a grandi emozioni e personaggi.

A soffermarsi su questa partita dal sapore storico è il giornalista del Corriere dello Sport, nonché ex team manager proprio dell’Inter, Bruno Bartolozzi. Si sofferma innanzitutto sulle gloriose sfide del passato: “La storia di Bologna-Inter si perde nell’età della Sapienza. Anzi di Saputo, attuale proprietario ed erede molto postumo di Renato Dall’Ara, presidente dell’ultimo scudetto rossoblù che morì tre mesi prima della nascita di Joey. Dall’Ara si piegò proprio a Milano sotto gli occhi di Angelo Moratti con il quale stava discutendo i dettagli di quel Bologna-Inter del 1964, una gara diventata leggenda, ma anche fardello”. 

Si concentra quindi sulle due proprietà delle squadre. I rossoblù dell’imprenditore canadese Saputo e i nerazzurri del complesso cinese Suning: “Dall’Ara e Moratti, 54 anni da quella volta e 54 anni (il 25 di questo mese) dell’imprenditore canadese presentano questa sfida come una saga un po’ scolorita di troni e spade, ma anche come una storia economica di questi anni, dove la chiave di un segmento è contenuta in quello successivo e senza la quale è negato l’accesso all’intero percorso: un blockchain calcistico. Ma non di criptomoneta sono fatti gli investimenti delle proprietà canadesi e cinesi di Bologna e Inter. In un mondo in crisi Montreal e Saputo, Nanchino e Suning sono realtà che mettono in fila dividendi e crescita, come Emilia-Romagna e Lombardia in un’Italia a doppia velocità. 

LEGGI ANCHE: Antognoni: “Champions? L’Inter può passare il turno, giocatori pronti ed esperti”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Sorteggi Champions League, Zanetti: “Girone duro ma se stiamo bene…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy