Dodò: “Sto molto meglio, voglio tornare a giocare. Sogno la nazionale”

Dodò: “Sto molto meglio, voglio tornare a giocare. Sogno la nazionale”

Commenta per primo!

È da poco terminata la conferenza stampa di Dodò, tornato a disposizione di Mancini dopo un lungo infortunio. Ecco le sue parole riportate da inter.it.

L’INFORTUNIO – “Volevo tornare disponibile, vedremo dove potrò giocare e come essere utile alla squadra. Ci sono dei momenti difficili, il primo mese dopo lo stop è il più difficile: non puoi correre, non puoi lavorare in palestra. Mentalmente devi essere forte”.

OBIETTIVI – “Ho sentito queste voci di mercato ma a me sinceramente non è arrivato niente e poi eravamo concentrati sul mio recupero. Ho saltato le vacanze per lavorare sul recupero, è andato tutto bene ed il mio primo pensiero era tornare a disposizione per aiutare la squadra. Ora mi sento molto bene, forse anche meglio di quando sono arrivato all’Inter. Sono motivato, vorrei giocare, il mio obiettivo ora è trovare il mio posto in squadra. Spero di tornare ad essere titolare e conquistarmi la nazionale. Essere in tanti però è un bene, l’anno scorso ad un certo punto per gli infortuni ero rimasto l’unico esterno disponibile. In una squadra che vuole vincere è un bene avere tante scelte, per il bene della squadra”.

IL MOMENTO – “È un campionato diverso da quello degli ultimi anni, possiamo lottare e restare tra le prime squadre e giocarcela fino alla fine. Il mister è un uomo diretto e sincero, è importante che durante la stagione anche chi non gioca sempre titolare si faccia trovare pronto al momento giusto per vincere le partite”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy