Crespo: “San Siro ti esalta, chi gioca nell’Inter deve prendersi tante responsabilità”

Crespo: “San Siro ti esalta, chi gioca nell’Inter deve prendersi tante responsabilità”

Le parole del Valdanito alla vigilia di Inter-Parma

di Marco Accarino, @AccarinoMarco

Hernan Crespo è stato intervistato da Inter.it in vista della partita di domani tra la squadra di Luciano Spalletti ed il Parma, entrambe formazioni nelle quali l’argentino militò nel corso della sua carriera da calciatore. Queste le sue dichiarazioni: “La gara tra l’Inter ed il Parma per me non è banale. Il primo ricordo che ho di questa partita è il gol che segnai a Pagliuca nel 1996. Io giocavo per il Parma, ma ricordo perfettamente lo stadio: bellissimo, imponente e con una tifoseria straordinaria“.

STADIO SAN SIRO – “San Siro ti gasa, ti esalta. Quando arrivai per la prima volta da avversario Ancelotti mi disse: “Questa è la scala del calcio, e solo i grandi giocatori possono fare la differenza qui”. Quando metti la maglia con i colori dell’Inter devi sapere questo: devi capire che ci sono responsabilità da assumersi. I tifosi ti chiedono di rispettare i colori di questa società. E in uno stadio così non puoi che dare tutto te stesso. Sia per i tuoi tifosi che per te stesso”.

I GOL PREFERITI –Difficile scegliere. Ovviamente me li ricordo tutti io, sia qulli belli che quelli meno belli. Quando poi ho smesso mi sono reso conto di ogni piccola cosa…Le reti più importanti sono quelle che hanno un significato importante per i tifosi. Io mi tengo stretti due gol in particolare: quello del 3-3 alla Roma di testa che dedicai alle mie figlie e poi quello contro il Chievo a Verona, il mio ultimo gol che fu anche decisivo per lo scudetto”.

LEGGI ANCHE –> Quando il nome non basta: da Pelè a Yago Del Piero, storie di omonimi e meteore

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

I KAIZER CHIEFS SI DIVERTONO IN PARTITA DERIDENDO GLI AVVERSARI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy