Dejan Stankovic lascia l’Inter. Ecco il saluto della società

Dejan Stankovic lascia l’Inter. Ecco il saluto della società

Una vita in nerazzurro tra campo e dirigenza. Oggi però le strade di Inter e Stankovic si dividono; non è un addio ma solo un arrivederci. Sarà Cordoba il suo sostituto?

intervista stankovic

Dejan Stankovic lascia l’Inter, di nuovo. Dopo l’addio da giocatore ecco quello, dopo solo un anno, da team manager. Per lui, che è stato e sarà per sempre nella storia nerazzurra, la società ha da poco diramato sul suo sito ufficiale questo comunicato di commiato:

“Indossare la maglia nerazzurra regala emozioni speciali. Ti cambia la vita, ti fa vivere sensazioni uniche. In certi casi si trasforma addirittura in una seconda pelle. Lo sa bene Dejan Stankovic, che per dieci stagioni ha onorato la storia dell’Inter, scrivendo pagine importanti del calcio mondiale. Un campione eccezionale, protagonista di un ciclo leggendario: 5 scudetti, 4 coppe Italia, 4 Supercoppe italiane, 1 Champions League, 1 Mondiale per Club. Un palmares che rende giustizia al suo spirito da guerriero, pronto a difendere i colori nerazzurri in ogni occasione, dentro e fuori dal campo. Di battaglia in battaglia: 326 le presenze raccolte da Deki, che l’anno scorso ha vissuto un’altra importante esperienza affrontando l’universo interista da un’altra prospettiva, quella di Club Manager. 

Una stagione intensa per l’ex centrocampista nerazzurro, che ora continuerà il suo percorso professionale in una nuova realtà, con la consapevolezza che il suo legame con i colori nerazzurri non cambierà mai: “Sono felice di aver dato il mio contributo anche nelle vesti da dirigente – ha raccontato Dejan -. L’Inter è casa mia e per la mia nuova vita questa è stata sicuramente un’avventura importante. Le nostre strade adesso si divideranno, mi aspettano nuove sfide ma, come ho sempre detto, i colori nerazzurri resteranno per sempre nel mio cuore”.

Perché ‘una volta interista, interista per sempre’. Grazie di tutto Deki e in bocca al lupo per il tuo futuro!”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy