Endt: “Ecco perché de Boer è sotto accusa. Mancini? Tanti amici giornalisti”

Endt: “Ecco perché de Boer è sotto accusa. Mancini? Tanti amici giornalisti”

L’ex team manager dell’Ajax difende il tecnico olandese: “In Italia è normale che succeda così, l’opportunismo è qualcosa che vende. Se magari l’Inter domani riesce a battere la Juventus, i toni saranno completamente diversi. Frank deve tenere la calma”

Commenta per primo!
ritiro invernale

Il difficile avvio di stagione dell’Inter mette tutti sotto esame. Le critiche non hanno risparmiato neanche Frank de Boer, neo-tecnico nerazzurro finito al centro del ciclone delle polemiche dei media. Una persona che conosce molto bene l’attuale allenatore interista, David Endt, si è sentito di dire la sua in merito.

L’ex team manager dell’Ajax, intercettato da NOS, ha commentato così le polemiche nei confronti di de Boer: “In Italia è normale che succeda così, l’opportunismo è qualcosa che vende. Se magari l’Inter domani (oggi, ndr) riesce a battere la Juventus, i toni saranno completamente diversi. Funziona così. Comunque è un bene che l’Inter affronti subito una corazzata come la Juventus e non l’Empoli. Altrimenti la pressione sarebbe stata ancora più alta. Perdere punti con la Juve è plausibile, anche se il calcio si valuta sempre da più prospettive”.

Breve frecciata anche a Roberto Mancini, predecessore del tecnico olandese: Mancini aveva molti amici tra i giornalisti. Frank questo appoggio ancora non ce l’ha. Inoltre, per i giocatori e per gli allenatori stranieri l’impatto col calcio italiano è sempre molto difficile. Dagli stranieri ci si aspetta sempre qualcosa in più. Quando è stato chiamato la prima cosa che ho pensato è stata: ‘Lo hanno chiamato troppo presto. O troppo tardi’. Dipende da che punto si vedono le cose. Lui non ha avuto il tempo di lasciare il segno, sta giocando a scacchi con pezzi che non ha comprato lui. Ma d’altro canto, è all’Inter. Sta affrontando una grande sfida in un grande club e ci sono prospettive di successo. Ecco perché credo che De Boer abbia deciso di prenderne le redini. Ora deve solo mantenere la calma”.

Dai precedenti alle polemiche: tutto quello che devi sapere su Inter-Juve [LEGGI QUI]

STEFAN STANKOVIC COME IL PADRE, ECCO IL GOLAZO CON LA SERBIA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy