Gabigol-Benfica, è finita: in due sul brasiliano

Gabigol-Benfica, è finita: in due sul brasiliano

L’attaccante di proprietà dell’Inter non ha trovato spazio nel club lusitano

Commenta per primo!

Gabriel Barbosa continua ad essere un oggetto misterioso. Dopo l’annata in nerazzurrro, conclusa con un solo gol e pochi spezzoni di partita, c’è stato lo sbarco al Benfica, che sembrava essere la meta ideale per rinascere: un calcio meno tattico, clima e abitudini più simili a quelle brasiliane e una folta rappresentanza verdeoro nello spogliatoio. Tuttavia l’attaccante classe ’96 non si è integrato nel club portoghese, collezionando un solo gol in Coppa e pochi minuti; spesso è stato anche lasciato fuori dalla lista dei convocati,sintomo di uno scollamento tra il giovane brasiliano e il resto del gruppo. In tal senso vanno interpretati i due episodi di maggior rilievo della sua esperienza portoghese: la rissa in allenamento con il compagno Jardel e la nottata in discoteca a Lisbona in seguito ad una mancata convocazione.

Per una serie di motivi, calcistici e non, sembra ormai inevitabile un addio già a gennaio: come riporta il Corriere dello Sport su di lui ci sarebbe l’interesse del Betis Siviglia, ma la preferenza di Gabigol è sempre per il Santos, club in cui è cresciuto e dove potrebbe ritrovarsi definitivamente.

L’Inter osserva, con la speranza di non svalutare troppo il giocatore, pagato ben 30 milioni di € nell’estate 2016.

 

LEGGI ANCHE: SPALLETTI LASCIA IL MERITO AI SUOI CALCIATORI

LEGGI ANCHE: L’OFFERTA DI MOURINHO PER JOAO MARIO

CANDREVA E BORJA ALLE PRESE CON I CANTI DI NATALE 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy