GdS – Che fine ha fatto la vera Inter? Sul banco degli imputati finisce Spalletti

GdS – Che fine ha fatto la vera Inter? Sul banco degli imputati finisce Spalletti

Squadra senza certezze né reazione. E martedì arriva il Tottenham per l’esordio in Champions

di Raffaele Caruso

Incredibile tonfo casalingo per l’Inter di Luciano Spalletti nel quarto turno di campionato di Serie A: la squadra nerazzurra è stata battuta per 0-1 dal Parma a San Siro grazie ad un eurogol di Dimarco che non ha lasciato scampo ad Handanovic.

Al centro delle critiche è finito soprattutto Luciano Spalletti. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, quattro punti in quattro partite, con un potenziale -8 dalla Juventus in classifica e l’aggravante di un calendario abbordabile non sfruttato, consentono di iniziare a farsi delle domande. E in momenti del genere le domande le fai a chi guida la nave. Serve un cambio dirotta immediato, anche perché martedì a Milano arriva il Tottenham e la sfida ha un valore enorme dal punto di vista emotivo.

Nel post partita il direttore sportivo Piero Ausilio e il cfoo Giovanni Gardini nello spogliatoio nerazzurro hanno analizzato il momento no con l’allenatore. Spalletti deve trovare al più presto la risposta visto che l’Inter ha un problema mentale, non di condizione fisica: il tecnico nerazzurro non ha ancora trovato la ricetta per evitare che la squadra si smarrisca al primo episodio contrario della partita visto che questo è avvenuto con Sassuolo, Torino e ieri con il Parma, tre gare su quattro sono abbastanza per individuare una tendenza. Sta a Spalletti gestire la cosa tecnicamente e psicologicamente, magari ricordando quel motto «uomini forti destini forti, uomini deboli destini deboli» che è da sempre il suo manifesto.

LEGGI ANCHE –> Inter-Parma, Ausilio (Sky): “Icardi, c’è la volontà di rinnovare. Champions? La finale è a Madrid…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – EDER ANCORA PROTAGONISTA IN CINA: ECCO LA GIOCATA DELL’ITALOBRASILIANO 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy