GdS – Il bicchiere è più pieno che mezzo vuoto: Inter, la strada è quella giusta

GdS – Il bicchiere è più pieno che mezzo vuoto: Inter, la strada è quella giusta

A Londra contro il Tottenham basterà un pareggio per ottenere la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League

di Raffaele Caruso

Il pareggio ottenuto ieri sera a San Siro contro il Barcellona rende certamente il bicchiere più pieno che mezzo vuoto. Sarebbe stata la serata perfetta se il Tottenham non avesse rimontato il Psv ma non è lecito lamentarsi troppo dopo aver pareggiato al 42’ della ripresa con l’unico tiro in porta contro un avversario che ne ha sparati una ventina, di cui 8 tra i pali.

Come ricordato da La Gazzetta dello Sport, ora a Londra basterà un punto per ottenere la qualificazione. Merito del solito Mauro Icardi che all’unica palla buona  della partita l’ha buttata dentro: 3 gol in 4 match. Vinto il duello con Luis Suarez che non segna in una trasferta di Champions dal 2015 e che ha sparato a raffica verso la porta di Handanovic senza successo. Il piano di Spalletti di rubare il pallone al Barça e di palleggiarlo è fallito quasi subito e così il tecnico nerazzurro si è salvato grazie ai soliti: Skriniar ha vinto duelli fisici decisivi, la difesa ha assunto toni epici, Handanovic il migliore, i contropiede di Perisic davano un respiro liberatorio. Il Barcellona, già agli ottavi, ha dominato. L’Inter sta imparando, ma non è ancora pronta per farlo in faccia ai maestri del tiqui-taka.

LEGGI ANCHE – I TOP E FLOP DI INTER-BARCELLONA: SKRINIAR E’ UN MURO, MALE IL CENTROCAMPO

INTER-BARCELLONA: IL GOL DI ICARDI E… LA FACCIA DI VECINO!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy