GdS – Skriniar, il rinnovo ora è in stand-by: lo slovacco rifiuta la prima offerta della dirigenza nerazzurra

GdS – Skriniar, il rinnovo ora è in stand-by: lo slovacco rifiuta la prima offerta della dirigenza nerazzurra

L’Inter ha offerto un contratto da 2,5 milioni di euro ma il difensore nerazzurro vuole di più

di Raffaele Caruso

La Gazzetta dello Sport qualche giorno fa ha effettuato un’inchiesta sugli stipendi delle squadre della Serie A del 2018-19. Tra queste l’Inter che, da sei anni dall’ultima presenza in Champions League, torna ad essere protagonista anche sul campo europeo. Tra tutti c’è un dato che in casa Inter ha fatto scalpore. Milan Skriniar, miglior difensore della passata stagione, percepisce uno stipendio di 1,7 milioni di euro a stagione, una cifra che è sotto perfino ai 2,4 guadagnati da Andrea Ranocchia.

L’Inter ha avviato le pratiche per il rinnovo ma secondo la Rosea al momento non c’è accordo tra le parti. La trattativa è finito su un binario morto, i colloqui interrotti anche perché i punti di vista dell’entourage dello slovacco e della dirigenza nerazzurra sono al momento diversi. La scadenza dell’attuale contratto prevista nel 2022 comunque rasserena l’Inter.

La dirigenza nerazzurra sarebbe intenzionata a ritoccare l’ingaggio di Skriniar: l’offerta prevedeva un nuovo accordo con stipendio da 2,5 milioni di euro. Ma Skriniar ha detto no, troppo bassa la proposta nerazzurra: lo slovacco punta almeno ad un ingaggio da 3 milioni di euro. Al momento non c’è rottura tra le due parti: nell’attesa Skriniar rimane il punto fermo numero uno della difesa nerazzurra.

LEGGI ANCHE -> Bergomi: “Quest’Inter mi piace, Nainggolan l’acquisto più importante. Champions? La squadra…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Perisic a segno anche con la Nazionale, ecco il suo gran gol contro il Portogallo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy