Gnoukouri è il talento della settimana per la Uefa: “Assomiglia a Touré e Vieira”

Gnoukouri è il talento della settimana per la Uefa: “Assomiglia a Touré e Vieira”

Commenta per primo!

Importantissimo riconoscimento per Assane Gnoukouri, indicato dall’Uefa come miglior talento della settimana. Il classe 1996, autore di un’ottima prestazione nel match disputato dai nerazzurri contro l’Athletic Bilbao in quel di Parma ha infatti ben impressionato gli addetti ai lavori dell’organo amministrativo europeo. Il sito Uefa.com lo celebra così: “Ne ha fatta di strada da quando venne notato in Costa d’Avorio mentre giocava su un campo da calcio con un albero al centro. La nuova stagione potrebbe essere quella della svolta nell’Inter per il centrocampista, che negli scorsi mesi aveva già assaggiato la prima squadra”.

Caratteristiche tecniche importanti quelle del giovane ivoriano: “Nato come centrocampista completo, è stato utilizzato sempre più spesso come regista davanti alla difesa, alla Pirlo. In fase di possesso di palla è abile nell’offrire sempre un’alternativa di passaggio ai compagni, è dotato di un’ottima visione di gioco e di un lancio ad ampio raggio”.
Non mancano, come spesso accade con i talenti emergenti, paragoni molto scomodi con giocatori che hanno fatto la storia del calcio mondiale: “Se i paragoni con il connazionale Yaya Touré sono inevitabili, Gnoukouri è stato accostato spesso anche a un ex centrocampista dell’Inter, Patrick Vieira. L’abilità nei passaggi, la forza fisica e l’eleganza ricordano da vicino le caratteristiche del francese, che ha vestito il nerazzurro dal 2006 al 2010“.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy