">

Il Prefetto: STOP agli alcolici per i tifosi del Partizan

Il Prefetto: STOP agli alcolici per i tifosi del Partizan

Commenta per primo!
" data-original-mobile="http://images2.gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/13/2015/08/14/50/passioneinterlogo-320x214.jpg?v=" alt="" />

In occasione della partita di Europa League, Inter-Partizan Belgrado, che avrà luogo giovedì prossimo, sarà severamente vietata la somministrazione e la vendita di alcolici per la tifoseria serba. Il prefetto di Milano, Gian Valerio Lombardi, ha annunciato che il divieto dovrà essere rispettato “dalle 13 di mercoledì 24 ottobre alle 7 di venerdì 26 ottobre”  e sarà applicato alla zona di San Siro, al centro città “racchiuso entro la Cerchia dei Navigli”, alle stazioni ferroviarie e della metropolitana e all’aeroporto di Linate.

Il provvedimento, come riporta Repubblica.it “esclude i locali che svolgono esclusivamente servizio di ristorazione” e in oltre “sarà operante dalle 14 fino all’orario previsto per la chiusura dei servizi pubblici, solo nei confronti delle enoteche e bottiglierie, la cui attività verrebbe particolarmente limitata in ragione dell’ unicità dei prodotti venduti”.

Al momento i biglietti veduti agli ospiti sono circa 1.600 e la questura informa che per evitare incidenti tra le tifoserie, quattro ispettori stranieri inizieranno a lavorare con la Digos. Il lavoro di controllo si prolungherà anche il giorno dopo la partita per evitare qualunque tipo di rivolta o incidente durante il weekend.

Segui @BiancaRinaldi3

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy