Inter, c’è da sciogliere il nodo Moratti

Inter, c’è da sciogliere il nodo Moratti

L’ex presidente si è detto “non obbligato” a rinunciare alla quota di minoranza

cessione quote

Il Corriere dello Sport si sofferma sull’arrivo in Italia di Thohir e sulle questioni finanziarie da risolvere. In particolare, l’indonesiano potrebbe essere costretto ad un altro versamento di capitale da qui alla fine della stagione, visto che il piano di risanamento non ha dato fin qui i risultati che ci si auspicava.

Resta, inoltre, il nodo Moratti: quest’ultimo ha fatto sapere di non essere obbligato a cedere la sua quota di minoranza, e non ha escluso del tutto la possibilità che un suo familiare possa assumere le redini del club. Ma se Goldman Sachs individuasse nuovi partner in grado di rilevarne le quote? Nodi da sciogliere al più presto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy