Icardi: “Sono il capitano e non lascio l’Inter. Lo scudetto…”

Icardi: “Sono il capitano e non lascio l’Inter. Lo scudetto…”

Parola al capitano Mauro Icardi a soli tre giorni da Napoli-Inter. L’attaccante nerazzurro ha rilasciato un’intervista a Premium Sport, dove ha toccato tanti temi: “Non ricordo quante reti avevo realizzato lo scorso anno in questo periodo. Con il tempo ci siamo conosciuti ed ho iniziato a segnare con continuità. Spero possa andare così anche quest’anno. Jovetic e Ljajic mi cercano tanto. Non è semplice fare la giocata giusta a volte e Stevan ha le qualità anche per farla da solo. Dobbiamo giocare insieme e l’intesa tra noi migliorerà“.

Non so se ho provato fastidio quanto contro la Roma non sono sceso in campo, mi sono sentito un po’ male perché queste gare danno sempre qualcosa in più. Per qualsiasi giocatore scendere in campo in queste occasioni offre tante emozioni. Inghilterra? Io resto qui, come ho già detto anche lo scorso anno. Sono il capitano e non posso lasciare una squadra che sta facendo bene. Lo scudetto non si deciderà contro il Napoli, ma a maggio quando il campionato sarà finito“.

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy