Jovetic: “Inter-Lazio, sorpreso perché non è successo nulla, i giornali parlano e…”

Jovetic: “Inter-Lazio, sorpreso perché non è successo nulla, i giornali parlano e…”

“Ho letto mille cose, sinceramente sono rimasto sorpreso perché non è successo proprio nulla. Abbiamo perso una partita e quando perdi nessuno è contento, però non è successo nulla e poi se io mi fossi sentito in colpa o fosse successo qualcosa lo avrei detto. Secondo me non è successo nulla e lo può dire anche il mister. L’importante è che noi, la squadra, sappiamo che non è successo nulla e siamo tranquilli. Poi ovviamente i giornali parlano e parleranno sempre, ma non è successo veramente niente, l’importante è che noi siamo sereni e lo dimostriamo in campo” ha esordito così Stevan Jovetic che, ai microfoni di Mediaset Premium, — dopo le parole di Mancini — ha voluto smentire anche lui il presunto litigio avvenuto negli spogliatoi al termine di Inter-Lazio.

Dopo l’amichevole di Doha contro il Psg, l’Inter riprenderà la corsa in campionato affrontando l’EmpoliDopo la sosta la prima partita è sempre la più importante. Loro soprattutto in casa giocano bene, noi dobbiamo giocare bene l’amichevole di domani per prepararci bene alla trasferta”. Il numero 10 nerazzurro, nonostante la sosta natalizia, ha continuato ad allenarsi in spiaggia: “Abbiamo avuto una settimana, avevamo un programma e mi sono allenato. Non fa bene stare del tutto fermi una settimana, poi venire qui e giocare”.
Sugli obiettivi stagionali: “Il nostro obiettivo è andare in Champions, abbiamo un’ottima squadra e siamo in corsa con tre-quattro squadre per il primo posto ma l’obiettivo principale è sempre quello“.

Infine, tra i suoi propositi per il 2016: “Mi sento di dare sempre di più, soprattutto nei gol e negli assist. Non ho segnato in parecchie partite, poi sono tornato al gol con l’Udinese e ho servito qualche assist, ora mi sento bene e cercherò di aiutare la squadra“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy