Juventus-Inter, Capello (Sky): “La partita vale di più per i nerazzurri, devono giocarsela alla pari. La Juve può chiudere il campionato già oggi”

Juventus-Inter, Capello (Sky): “La partita vale di più per i nerazzurri, devono giocarsela alla pari. La Juve può chiudere il campionato già oggi”

Juventus e Inter sono separate da 11 punti in classifica. I bianconeri comandano a 40, i nerazzurri inseguono a 29

di Paolo Messina

Fidanzata d’Italia e Beneamata si scontrano nel derby d’Italia, scriverebbe il maestro Gianni Brera. La classica del calcio italiano è arrivata. Tra meno di un’ora le due formazioni scenderanno in campo all’Allianz Stadium con l’obiettivo di dare una mazzata imponente al campionato da una parte e provare a tenere in vita la corsa scudetto dall’altra.

Direttamente dall’Allianz Stadium, a Sky Sport sono stati affrontati i principali temi del match. Nel consueto prepartita, ha parlato Fabio Capello: “La partita vale più per l‘Inter che per la Juve. I bianconeri devono fare vedere che possono chiudere il campionato già adesso. L’Inter è cresciuta dopo le partite di Champions e questa sera deve venire qui e giocarsela alla pari, con la voglia di vincere. Sono due squadre che vogliono fare qualcosa differente. Pensano alla Champions, ma non possono nascondersi. È una partita d’orgoglio. Ronaldo da tranquillità alla Juve, è un gran bel giocatore. Ha fatto crescere e convivere la squadra. Poi, però, ci sono anche gli altri giocatori”.

“Non mi entusiasma Vrsaljko. Joao Mario – ha proseguito –  potrebbe essere decisivo. La partita si gioca a centrocampo. Vecino è superiore a Gagliardini. Sa spostarsi sulle fasce, ma probabilmente Spalletti vuole un giocatore che sta più fermo, come l’italiano. Batistuta e Trezeguet simili a Icardi. Sono quei giocatori che fanno la differenza. Sono un suo fan. Sono giocati rari e chi ce l’ha se li deve tenere stretti.”

Marotta – conclude Capello – può portare quel plus per fare un salto di qualità. Le potenzialità dell’Inter è tantissima. Steven Zhang ha grandi qualità, con orgoglio è venuto in Italia a dimostrare che i nerazzurri possono competere con la Juve”.

LEGGI ANCHE – Da Icardi a Maicon: la top 5 dei gol nerazzurri contro la Juve

Tutte le news in tempo reale: iscriviti al canale telegram di Passioneinter.com

VIDEO – CR7 MEGLIO DI RONALDO IL FENOMENO? SI, NO, PERCHÈ…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy