Mazzola: “Inter, la Champions è d’obbligo. De Boer…”

Mazzola: “Inter, la Champions è d’obbligo. De Boer…”

Tanti i temi toccati dall’ex attaccante e dirigente nerazzurro a InterLine: elogi a De Boer, fiducia ad Icardi

intervista mazzola

Sandro Mazzola è intervenuto a InterLine, trasmissione a tema Inter di Tuttomercatoweb Radio. L’ex leggenda del club nerazzurro ha discusso di numerosi temi legati al momento attuale della Beneamata.

Primo tra tutti, il caso Brozovic: Credo che per il bene di tutti il calciatore debba essere recuperato, perché parliamo di un profilo di qualità. Bisogna lavorare con questi giocatori. Personalmente, lo convocherei per la gara contro il Cagliari, poi valuterà De Boer se farlo giocare o meno”.

Poi sullo stesso De Boer: “Mi piace la sua idea di calcio, è la filosofia del suo Paese. Io sono un sostenitore di questo tipo di gioco. Se una squadra vuole vincere deve agire così, ha ragione lui”. Sulla fase difensiva aggiunge: “La difesa non è così debole come si dice. Il problema consiste nel gioco della squadra, nuovo e cambiato rispetto all’anno scorso. Ora c’è bisogno di adattarsi”.

Sull’obiettivo stagionale: “Per me la Champions League è un obbligo. La squadra è molto forte, il terzo posto è l’obiettivo minimo della stagione”.

Su un ipotetico ritorno di Massimo Moratti: Sarebbe un’ottima cosa per l’Inter un suo ritorno. Conosco la famiglia Moratti, parliamo di gente che capisce di calcio. Con Massimo la società farebbe un bel passo in avanti. Non credo possa resistere al richiamo qualora ci fosse la possibilità di rientrare. Sicuramente ci sta pensando!”.

Infine su Icardi: Credo sia abbastanza clamorosa la sua mancata convocazione in Nazionale. Una cosa incomprensibile, spesso nella storia del calcio capitano delle situazioni di questo tipo. L’Inter ha fatto bene a non cederlo al Napoli rinunciando ai 60 milioni offerti. Per migliorare non si possono cedere i big”.

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy