CT Belgio U21: “Miangue? Può migliorare ancora!”

CT Belgio U21: “Miangue? Può migliorare ancora!”

Johan Walem giudica la crescita di Senna Miangue.

Commenta per primo!

Dopo l’esordio in Serie A contro il Palermo, Senna Miangue ha convinto tutti. Oltre ad aver ben impressionato il tecnico De Boer che lo ha fatto esordire dal primo minuto sia in campionato che in Europa League, il talento classe 1997 ha fatto anche colpo su Roberto Martinez, commissario tecnico dei Diavoli Rossi. Miangue era stato convocato dalla nazionale Under 21 per le sfide valevoli per le qualificazioni agli Europei, ma il tecnico ex Everton  ha deciso di portare ai suoi allenamenti il laterale sinistro dandogli la possibilità di confrontarsi con i migliori giocatori e di adattarsi piano piano al gruppo della Nazionale maggiore.

Intercettato dai microfoni della RTBF, Johan Walem,  responsabile del settore giovanile belga, ha commentato lo sviluppo e le potenzialità del giocatore: “Grazie al suo fisico è un giocatore già molto interessante. Come difensore può migliorare ancora, deve leggere meglio le situazioni di gioco e prendere le decisioni corrette. Gioca con l’Inter nella Serie A, il campionato ideale per imparare sulla tattica”. Per l’ex centrocampista di Parma e Udinese serve tanto lavoro e bisogna rimanere con i piedi per terra. “Deve restare umile, specialmente dopo i primi allenamenti con i Diavoli Rossi”. I nerazzurri ricevono dunque un’ulteriore conferma del talento cristallino che si trovano tra le mani con De Boer pronto a valorizzare al massimo la classe del terzino belga.  Dopo anni bui per quanto riguarda il terzino sinistro l’Inter ha trovato ciò che cercava in casa?

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy