Miangue: “Col Palermo mi tremavano le gambe. I miei compagni…”

Miangue: “Col Palermo mi tremavano le gambe. I miei compagni…”

Intervistato dalla televisione belga, il terzino racconta un aneddoto interessante riguardo il suo esordio in A

Interessanti le dichiarazioni che Senna Miangue ha rilasciato a RTBF, canale televisivo belga, riguardo il suo esordio in Serie A: “Prima dell’ingresso in campo, il tecnico mi ha detto di stare calmo, di pensare che fossimo in allenamento. Ma non mi era possibile: le gambe tremavano, ma i miei compagni mi hanno tranquillizzato. E così è successo anche dopo, contro la Juventus, anche se mi ritrovai al cospetto di gente come Gonzalo Higuain, Sami Khedira, Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini”.

Il giovane terzino ha inoltre ammesso di non essere totalmente a suo agio con l’improvvisa popolarità: “Quando passeggio per la città, mi fermano per delle foto o degli autografi. Per me è una cosa nuova, a volte non so come reagire. A volte mi chiedono se sono davvero quello che gioca nell’Inter e io rispondo: “No, non sono io”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy