Milano, il declino della nobiltà. Un altro anno senza Champions per Inter e Milan

Milano, il declino della nobiltà. Un altro anno senza Champions per Inter e Milan

Si profila un altro anno per le Milanesi lontano dalle competizioni europee. I bei tempi in cui il calcio italiano dominava in Europa sono ormai un ricordo lontano

di Francesco Gallone, @gallooone

‘Noblesse oblige’, ossia da uno stato di nobiltà ci si attende un comportamento altrettanto nobile. Purtroppo per la Milano calcistica la nobiltà, intesa come risultati importanti in Italia e soprattutto in Europa, stenta a farsi riconoscere. Dando per scontata l’esclusione dalle prime tre posizioni alla fine del campionato, per il Milan questo sarà il terzo anno senza Coppa dei Campioni. Il dato è clamoroso perché, come scrive la Gazzetta dello Sport: “da quando la Coppa Campioni ha lasciato spazio alla nuova denominazione (1992-93) avevano fallito l’ingresso solo cinque volte”.

Se il Milan piange, l’Inter di certo non ride dato che, continua la GdS: “arriverà nel 2016-17 al quinto anno senza Champions: 60 mesi. E se è vero che i nerazzurri hanno giocato la prima coppa col nuovo formato nel 98-99 (fino ai quarti), il loro trionfo è più recente (2010). Dal 2002 fino al 2011-12 non hanno mai mancato una partecipazione, arrivando in semifinale nel 2003, proprio contro i cugini rossoneri. Quello resta il momento più alto di Milano in Champions nella storia moderna, e forse anche dell’Italia: la Juve era l’altra semifinalista. Dopo Madrid, Mourinho e il Triplete arrivano una difesa del titolo chiusasi con la sconfitta della squadra allenata da Leonardo ai quarti con lo Schalke (clamoroso 2-5 a San Siro) e poi con gli ottavi, dodici mesi dopo, fatti fuori dal Marsiglia. Allora sembrò un momento decisamente basso. Purtroppo il peggio doveva ancora venire. Il tunnel, per le milanesi, inizia a essere lungo: la luce si intravede spesso in autunno, ma si spegne inesorabilmente a primavera. Luci, San Siro: non tiriamo fuori Vecchioni, che viene la malinconia”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy