Moggi: “Ronaldo chi? Quello del Real? Ma che rigore, Iuliano fisicamente più forte di lui”

Moggi: “Ronaldo chi? Quello del Real? Ma che rigore, Iuliano fisicamente più forte di lui”

Ospite di Sportitalia, l’ex dirigente della Juventus, si diverte a scherzare Ronaldo e l’ormai famigerato fallo da rigore con Iuliano

Commenta per primo!

Anche se oramai lontano dai campi di gioco, Luciano Moggi continua le sue ospitate in TV. Ecco le sue parole su Ronaldo durante la trasmissione “Calcio e Mercato” di Sportitalia:

FENOMENO? – “E’ il compleanno di Ronaldo? Chi? Quello bravo? Quello che sta al Real Madrid non li compie gli anni? (ride, ndr) Faccio gli auguri a Ronaldo, che è stato anche un gran giocatore: se fosse stato professionalmente meglio, magari starebbe ancora giocando. Mi sono fatto sfuggire il Fenomeno? Cristiano Ronaldo l’avevo comprato, il Ronaldo brasiliano era troppo bravo per noi, probabilmente non ci serviva. Quella Juventus era una squadra di bravi: c’erano tutti i capitani delle varie nazionali, con lui avremmo avuto troppi galli nel pollaio. In realtà non ho mai pensato a Ronaldo: costava 10 miliardi a quei tempi, era un ragazzino. Quando valuti un ragazzo di 16 anni è sempre particolare come cosa, mi sembrava un prezzo troppo alto pur apprezzando le qualità del giocatore”.

IULIANO – “Mark Iuliano conosce bene Ronaldo… Ricordo anche l’allenatore (Gigi Simoni, ndr) e tutte le sceneggiate… Ma non ho capito: se avessero dato il rigore all’Inter e lo avesse anche segnato, cosa avrebbero fatto? Sarebbe stato comunque 1-1, no? E la Juventus sarebbe rimasta comunque prima in classifica, quindi non vedo nulla di grave. Dopo lo scontro con Ronaldo, Iuliano non poteva che restare con noi per tanti anni: ha dimostrato di avere fisico per reggere l’urto! (ride, ndr)”.

Colpo di scena: addio Ranocchia! [LEGGI QUI]

PIRELLI PRESENTA GABIGOL CON UN FILMATO SPETTACOLARE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy